Menu
2  immagine

A Molino San Gregorio nascerà un luogo dove “nutrire corpo e spirito”

Grazie al contributo di Fondazione Cariplo, nei rinnovati spazi della cascina sorgerà un caffè letterario, dove al piacere di bere un bicchiere di vino si unirà quello di leggere un libro o visitare una mostra.

“Nutrire corpo e spirito”. È questo il titolo del progetto, che sarà attivato a Molino San Gregorio e che ha appena ottenuto un finanziamento di  290mila euro da parte di Fondazione Cariplo, stanziato nell’ambito del bando “Patrimonio culturale per lo sviluppo”.

L’edificio B e gli spazi esterni ospiteranno quella che sarà chiamata “la Biblioteca del parco”: uno spazio destinato ad attività culturali e didattiche, la cui direzione è stata affidata ad Alessandro Guerriero, artista e designer, fondatore del gruppo Alchimia, ex presidente del Naba (Nuova  accademia  di  belle  arti) e oggi direttore di Tam Tam, scuola di arti visive. La programmazione degli eventi, a cui si sta già lavorando, prevede mostre d’arte e di fotografia, incontri e serate a tema e presentazioni di libri. L’idea è poi quella di ospitare periodicamente delle residenze  artistiche, coinvolgendo giovani artisti italiani e internazionali.

Al piacere di leggere un libro o di visitare una mostra, si potrà unire quella di assaporare un buon caffè, bere un bicchiere di vino o acquistare prodotti agricoli a chilometro zero. La Biblioteca del parco, infatti, sarà un vero e proprio caffè letterario. A gestire il punto ristoro sarà Consorzio Sir attraverso il suo centro di formazione professionale sito in Cascina Biblioteca, la cui peculiarità è quella di ospitare ragazzi con disabilità in formazione. Il caffè letterario potrà quindi diventare un ambito di sperimentazione concreta per i ragazzi, favorendo il loro impiego nel mercato del lavoro. Settimanalmente, negli spazi esterni della Biblioteca, sarà anche proposto un farmer market, che vedrà la presenza di produttori agricoli locali.

 

Una vista di come sarà l’edificio B una volta terminati i lavori

 



1 Comment
  1. […] sociale e cercando di rivitalizzare il territorio in cui si trovano. Il caffè letterario “La Biblioteca del parco” si propone di attirare chi abita in zona e non solo. Saranno organizzati degli eventi e proposto […]

Comments are closed.

Articoli correlati

  TOP