Menu

Chi siamo

Il Consorzio Cascina Molino San Gregorio si è costituito nel luglio 2013 per iniziativa di quattro organizzazioni del non profit milanese: Consorzio Sir, Società Cooperativa Sociale Onlus; CeAS – Centro Ambrosiano di Solidarietà Onlus; Cascina Biblioteca, Cooperativa Sociale Onlus; Consorzio CS&L, Cooperativa Sociale Onlus. Queste quattro realtà, insieme, si occupano della riqualificazione e della futura gestione della storica Cascina Molino San Gregorio, situata all’interno del Parco Lambro, che tornerà ad essere uno spazio aperto alla fruizione dei cittadini, con particolare attenzione per quelli più fragili. A luglio 2016 anche Omnicoop Cooperativa Sociale Onlus si è unita al Consorzio.

Vision

Il progetto alla base del recupero di Cascina Molino San Gregorio nasce dalla volontà di sperimentare nuove forme di aggregazione e interazione, capaci di andare incontro alle esigenze di alcune categorie di utenti, emerse a livello locale ma a cui ancora non si è trovata risposta. L’intento è quello di creare uno spazio che promuova l’incontro, la relazione, l’accoglienza, la partecipazione, in un contesto di alto valore ambientale, sociale e culturale. Uno spazio polifunzionale e integrato con il luogo in cui sorge, che ospiti buone pratiche e che consenta di sperimentare un modello di società urbana sostenibile.

 

il-bello-di-un-luogo-comune

Mission

Il recupero ambientale, architettonico e funzionale di Cascina Molino San Gregorio prevede l’implementazione di un sistema di progetti volti a riportare la struttura al suo pieno utilizzo. Al suo interno saranno attivate numerose attività che, nel loro insieme, funzioneranno da moltiplicatori di relazione, cultura e solidarietà tra i cittadini. Per realizzare questi ambiziosi intenti è stata stipulata una convenzione con il Comune di Milano, che prevede l’assegnazione del diritto di superficie sull’immobile per i prossimi 35 anni al Consorzio Cascina Molino San Gregorio.


Prima di avviare le attività programmate, è stato dato il via alla riqualificazione della cascina che, dato l’alto valore storico e culturale dell’edificio, combinerà i criteri del restauro conservativo con quelli della ristrutturazione funzionale degli spazi, sia interni che esterni, adibendoli per i servizi che saranno offerti alla cittadinanza. Oltre ai progetti sociali, a Cascina Molino San Gregorio saranno proposte iniziative culturali, artistiche, didattico-formative e per il tempo libero, incentrate in particolare sui temi della valorizzazione del patrimonio ambientale, della vocazione agricola del territorio, dell’educazione alimentare e del commercio sostenibile.

Manifesto

Una nuova idea di benessere sociale.
Per Milano, insieme.

 

Stiamo costruendo una società giusta e attenta ai bisogni di tutti i suoi cittadini?

 

Saremo in grado di trasmettere alle generazioni future la bellezza e l’integrità della natura nella quale siamo cresciuti?

 

Sono domande che ci poniamo da tempo e che ci hanno spinto a intraprendere un percorso comune. Per questo, tutti insieme, rappresentanti delle istituzioni, del mondo economico e di quello culturale, organizzazioni del terzo settore e singoli cittadini, abbiamo deciso di raccogliere una sfida: sviluppare una nuova idea di benessere sociale.

 

Noi crediamo che la terra sulla quale viviamo sia un’eredità comune, i cui frutti devono andare a beneficio di tutti. Per questo ci impegniamo quotidianamente a costruire spazi nei quali germoglino, crescano e si rafforzino gesti di cura, accoglienza, generosità e solidarietà.

 

Vogliamo luoghi in cui la bellezza dell’ambiente naturale e quella sprigionata dalla cultura siano messi a disposizione dei cittadini, chiamati anch’essi a partecipare a questo grande progetto di nuova socialità.

 

Ci impegniamo a realizzare questa nuova idea valorizzando spazi pubblici, beni comuni che appartengono a tutti, e che rischiano di rimanere isolati ed esclusi dalla vita della città e dei suoi abitanti. Luoghi preziosi, carichi di storia, di cultura e di identità del nostro territorio.

 

La nostra scelta trova conferma anche nelle parole di Papa Francesco, che nella sua enciclica “Laudato si’” scrive: “È necessario curare gli spazi pubblici e i punti di riferimento urbani che accrescono il nostro senso di appartenenza, la nostra sensazione di radicamento, il nostro “sentirci a casa” all’interno della città che ci contiene e ci unisce”.

 

Vogliamo luoghi che diventino laboratori nei quali lavorino insieme terzo settore, istituzioni e aziende. Modelli da replicare, spazi di riflessione, esempi concreti di una ecologia integrale da ricercare in tutte le nostre scelte, piccole o grandi che siano.

 

Sono doni che vogliamo fare alla città, alla quale chiediamo di condividere con noi questo nuovo modo di vivere e di stare insieme. Perché solo insieme possiamo costruire la nostra “casa comune” e quel mondo giusto e bello che vogliamo lasciare ai nostri figli.

Firma il manifesto!


Nome e cognome:*
E-mail:*
Vuoi iscriverti alla newsletter?*
Inviando il form compilato acconsenti al trattamento dei dati personali.
Scopri chi ha firmato

Il Consorzio

Il Consorzio Cascina Molino San Gregorio è promosso da cinque organizzazioni del non profit milanese: Consorzio  Sir,  Società  Cooperativa  Sociale  Onlus;  CeAS – Centro  Ambrosiano  di Solidarietà  Onlus;  Cascina  Biblioteca,  Cooperativa  Sociale  Onlus;  Consorzio  CS&L,  Cooperativa Sociale Onlus, Omnicoop Cooperativa Sociale.

Cascina Biblioteca

Cascina Biblioteca, Cooperativa Sociale Onlus

Cascina Biblioteca è una cascina sociale, ovvero una realtà aperta al territorio. È un luogo di incontro e di aggregazione, dedicato in particolare ai bambini con le attività di fattoria urbana. Allo stesso tempo è una realtà specializzata nell’offrire risposte a persone con disabilità o segnate da fragilità, grazie all'organizzazione e progettazione di servizi socio-educativi e di inserimento al lavoro con percorsi mirati.

Ceas

CeAS - Centro Ambrosiano di Solidarietà Onlus

Nato nel 1986 come comunità di recupero per tossicodipendenti, oggi il CeAS - Centro Ambrosiano di Solidarietà Onlus è un “villaggio solidale”, nel quale vivono persone segnate da fragilità diverse: mamme sole con bambini e donne vittime di violenza, persone con problemi di salute mentale e/o di dipendenze, famiglie in situazioni di difficoltà ed esclusione. Tutti vengono accompagnati verso l’autonomia.

Consorzio Sir Logo

Consorzio Sir, Società Cooperativa Sociale Onlus

Costituitosi nel 2000, Consorzio Sir (Solidarietà in Rete) associa attualmente 15 cooperative sociali impegnate nell’offerta di servizi rivolti a fasce svantaggiate. Sir, in particolare, ha una consolidata esperienza nel campo dell’imprenditorialità sociale e senza scopo di lucro, accompagnata da una progettualità e capacità realizzativa nel campo dei servizi di supporto a persone adulte con disabilità.

Csel

Consorzio CS&L, Cooperativa Sociale Onlus

Nato nel 2002, CS&L è un consorzio comporto da 40 organizzazioni non profit che si ispira ai valori della cooperazione sociale e persegue il benessere sociale delle persone e della comunità. CS&L sostiene e promuove l’emancipazione delle fasce deboli e la costruzione di reti sociali entro le quali favorire la partecipazione della collettività.

Cascina Biblioteca

Omnicoop, Cooperativa Sociale di Solidarietà a r.l. Onlus

Omnicoop è una cooperativa sociale di tipo B, fondata a Milano nel 1987, che opera nel settore delle ristrutturazioni edili e dei traslochi. È un’impresa sociale il cui scopo è la formazione e l’inserimento lavorativo di persone in difficoltà. Dalla sua nascita, Omnicoop ha favorito l’inserimento professionale di oltre 90 suoi soci che, al termine di percorsi personalizzati realizzati in collaborazione con i servizi pubblici e il terzo settore, hanno trovato un’occupazione all’esterno della cooperativa.

CDA

Umberto Zandrini
Gianfranco Crevani
Francesco Allemano

Il team

Simona Silvestro

iitmail1

Andrea Brizzolari

iitmail1

Paolo Riva e Valentina Rigoldi

iitmail1

Daniele Brandolino

iitmail1

Bilancio sociale

Attraverso il bilancio sociale, il Consorzio Cascina Molino San Gregorio desidera presentarsi ai suoi interlocutori interni ed esterni, offrendo una visione pluridimensionale della propria realtà.
La pubblicazione è stata redatta ispirandosi ai Principi di Redazione del Bilancio Sociale elaborati dal Gruppo di Studio per il Bilancio Sociale (GBS) del 2013.

  TOP